INPS, verifica dell'esistenza in vita 2020-2021 anche con videochiamata

INPS, verifica dell'esistenza in vita 2020-2021 anche con videochiamata

L'Ambasciata d'Italia in Messico ha pubblicato oggi sul suo sito wen il seguente messaggio:

«Si comunica che la campagna per la verifica dell’esistenza in vita riferita al periodo 2020-2021 si svolgerà da ottobre 2020 a febbraio 2021. Le comunicazioni saranno inviate dalla Banca CITI ai pensionati a partire dal 1° ottobre 2020, i quali dovranno inviare le attestazioni di esistenza in vita entro il 5 febbraio 2021.

Vista la situazione epidemiologica, e in un’ottica di massima tutela della popolazione coinvolta, la Cancelleria Consolare dell'Ambasciata a Città del Messico porterà avanti le attività connesse all’esistenza in vita anche in modalità non presenziale, tramite un servizio di videochiamata volto a completare la pratica di esistenza in vita da remoto, tramite identificazione a video delle persone con documento di identità che saranno in seguito certificate digitalmente sul Portale Citi/INPS.

A tale scopo bisognerà inviare una mail di richiesta a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando il recapito telefonico e allegando un documento di identità e il formulario compilato e firmato (nel quale va indicata la mail usata per prendere contatto).

In alternativa, sarà inoltre disponibile il servizio presenziale, con la ricezione dei pensionati ogni venerdì tramite appuntamenti presi inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., anche tramite l’ausilio del Patronato Ital Messico (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)».