Le foto di Frida scattate da Muray tornano a Torino da febbraio

Le foto di Frida scattate da Muray tornano a Torino da febbraio

Ore 09:26:03 - Le foto di Frida Kahlo scattate da Nickolas Muray a Torino. L’esposizione è un viaggio nella vita dell’icona messicana, un percorso per conoscere la donna e comprenderne l'essenza.

La mostra, iniziata nel 2020 e poi interrotta a seguito della chiusura forzata causata dell’emergenza sanitaria, tornerà alla Palazzina di Caccia di Stupinigi nel mese di febbraio 2021 con alcune importanti novità rispetto al precedente allestimento.

Per la prima volta in Europa il pubblico potrà ammirare la collezione completa delle foto su Frida di Nickolas Muray, tra cui l’iconica Frida Kahlo on White Bench (di cui è riprodotto un dettaglio nell'immagine principale di questo articolo).

I visitatori avranno la possibilità di immergersi nei sentimenti e nelle emozioni che hanno caratterizzato l’artista, partendo dalla suggestiva e toccante area introduttiva multimediale che simula rumori e colori dell’incidente che segnò la sua vita.

Verranno esposte sessanta foto e le lettere d’amore tra Frida e Nickolas. Immediatamente dopo il loro primo incontro, Kahlo inviò a Muray un biglietto che recitava:

Nick,
I love you like I would love an angel.
You are a Lillie of the valley my love.
I will never forget you, never, never.
You are my whole live
I hope you will never forget this.
Frida

Sotto, a chiosa del messaggio, lo stampo di un bacio, con uno squillante rossetto rosso, rimasto intatto al passare del tempo.