Covid, variante inglese: individuato un caso in Italia

Covid, variante inglese: individuato un caso in Italia

Ore 17:33:30 - La variante “inglese” del Covid che si propaga più velocemente fa paura e crea ulteriore scompiglio in un continente già alle prese con una complicata gestione della pandemia durante le feste di Natale: così praticamente tutta Europa, inclusa l'Italia, ha deciso di sospendere i voli con la Gran Bretagna. Ma la mutazione del virus circola già nel Continente e in serata l'Italia ha annunciato di aver riscontrato un soggetto positivo alla nuova variante.

«Il paziente, e il suo convivente rientrato negli ultimi giorni dal Regno Unito con un volo atterrato presso l'aeroporto di Fiumicino, sono in isolamento e hanno seguito tutte le procedure stabilite dal Ministero della Salute», ha fatto sapere lo stesso ministero in una nota.

«Entro l'estate potremmo avere anche il vaccino italiano sviluppato dalla ReiThera assieme all'Istituto Spallanzani», ha assicurato il presidente del Consiglio Superiore di Sanita' Franco Locatelli nel corso di una intervista televisiva.

«La variante di Sars-CoV2 che sta circolando in questo momento a Londra e nel sud est dell'Inghilterra, presenta delle mutazioni sulla proteina di superficie del virus, la cosiddetta Spike. Nonostante si ipotizzi che queste mutazioni possano aumentare la trasmissibilità del virus, non sembrano alterare nè l'aggressività clinica nè la risposta ai vaccini», ha detto il Direttore Generare della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza.