I film candidati all'Oscar per l'Italia e per il Messico

Ore 20:55:50 - Il film I'm no longer here è stato annunciato nel novembre dello scorso anno dall'Accademia messicana di arti e scienze cinematografiche come candidato del Paese latinoamericano per l'Oscar al miglior lungometraggio internazionale. La produzione diretta da Fernando Frías de la Parra racconta la storia di un gruppo di giovani della città settentrionale di Monterrey la cui passione è ballare la cumbia colombiana.

Il film ha conquistato il Premio Ariel per il cinema messicano ed è stato anche riconosciuto come miglior lungometraggio al Festival Internazionale del Cinema di Morelia 2019.

Il Messico ha vinto la categoria (precedentemente nota come miglior film in lingua straniera) nel 2019 con “Roma”, di Alfonso Cuarón. “I'm no longer here” può essere visto attualmente su Netflix.

 

Notturno, di Gianfranco Rosi, è invece il film candidato a rappresentare l’Italia. Presentato all'ultima Mostra di Venezia, Notturno è «l'espressione migliore del cinema del reale, un diario per immagini di tre anni di ricerca che Rosi ha trascorso lungo le zone di confine tra Siria, Libano, Iraq e Kurdistan. Un Medio Oriente senza linee separatrici e confini, dove l'esperienza umana è unita dalle comuni dalle ferite di guerra e occupazione», ha scritto il quotidiano Repubblica.

A causa della pandemia che ha condizionato l’industria cinematografica mondiale, l’Academy Awards ha stabilito nuove regole che rendono eleggibili agli Oscar anche i film per i quali era stata programmata la distribuzione al cinema ma che, causa chiusura sale, sono stati invece diffusi in streaming attraverso le diverse piattaforme. La lista completa dei candidati per l'Oscar al miglior film internazionale sarà resa nota il 9 febbraio. Le nomination saranno annunciate il 15 marzo, mentre la cerimonia del 93º Oscar è fissata il 25 aprile.