Lo studio legale Hogan-Lovells costituisce un “Desk Italia-Messico”

Lo studio legale Hogan-Lovells costituisce un “Desk Italia-Messico”

Ore 17:08 - Lo studio legale internazionale Hogan Lovells ha annunciato un progetto che nasce con l’obiettivo di rafforzare —grazie all’iniziativa congiunta degli uffici della società in Italia e in Messico (Roma, Milano, Città del Messico e Monterrey)— la relazione con le aziende italiane presenti in Messico e le aziende messicane che operano in Italia e, più in generale, nei Paesi dell’Unione Europea.

«L’obiettivo del “Desk Italia-Messico” è quello di rispondere a tutte le diverse esigenze riscontrate in ambito legale da quelle aziende che hanno un interesse ad investire nel mercato italiano e in quello messicano, grazie alla profonda conoscenza del nostro team della normativa locale ed internazionale, del business mind di entrambi i Paesi, nonché del potenziale e delle sfide che attendono i diversi settori economici», ha commentato Gianmarco Salvucci di Hogan Lovells.

«Italia e Messico sono paesi affini con rapporti economici, commerciali e di investimento particolarmente intensi. Con il nuovo accordo TLCUEM, la nuova versione del Nafta, incentivi finanziari e parchi industriali c’è un grande potenziale ancora da sfruttare. Sono certo che il nuovo Desk Italia-Messico di Hogan Lovells giocherà un ruolo importante, accanto alle istituzioni, per guidare le aziende in nuovi mercati e intensificare ancora di più le relazioni economiche bilaterali», ha aggiunto Luigi De Chiara, ambasciatore dell’Italia in Messico.

Attualmente le aziende con capitale italiano presenti in Messico sono circa 1800, delle quali almeno 300 hanno a disposizione uno stabilimento produttivo, una filiale o un ufficio di rappresentanza commerciale nel Paese.

Il Messico è presente in Italia con investimenti che, secondo l'Ambasciatore del Messico in Italia Carlos García de Alba, ammontano a circa 2,5 miliardi di euro nei settori alimentare, agricolo, agroindustriale, nel software, nelle attività ricreative, nel turismo e nella gastronomia.