Messico, l'inflazione accelera spinta dall'energia

Messico, l'inflazione accelera spinta dall'energia

Ore 07:31 - A marzo l'inflazione in Messico è cresciuta del 4,67 per cento su anno, il livello più alto dal dicembre del 2018, mese in cui si era registrato un aumento pari al 4,83 per cento. Lo riferisce l'istituto nazionale di statistica (Inegi), segnalando che su mese i prezzi sono cresciuti dello 0,83 per cento.

La corsa dei prezzi, sostenuta in primo luogo dall'aumento di prodotti energetici, si spinge così fuori dal livello obiettivo fissato dalla Banca centrale, il 3 per cento con una variazione di un punto percentuale in più e in meno. Spiccano gli aumenti dei prodotti peschieri, il 9,10 per cento su anno, e di quelli energetici (+14,5 per cento su anno).

I dati sembrano confermare i timori che la settimana di Pasqua possa aver dato un'ulteriore spinta ai prezzi e riducono i margini per nuovi tagli del tasso di sconto.