Il Messico recita la Divina Commedia

Ore 20:17 - Oggi l'Ambasciata d'Italia —in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura, la Società Dante Alighieri e la Academia de Arte de Florencia— ha diffuso un video che fa parte delle attività annunciate il 29 marzo in conferenza stampa per la commemorazione in Messico del 700º anniversario della morte del poeta Dante Alighieri, considerato il padre della lingua italiana.

Nella “videolettura dantis”, titolo del cortometraggio, personalità di spicco del mondo della cultura e dell'arte accompagnano Luigi De Chiara, ambasciatore d'Italia in Messico, nella declamazione in spagnolo delle terzine iniziali del primo canto della Divina Commedia, opera principale dell'Alighieri che segnò il passaggio dal pensiero medievale a quello rinascimentale ed è inserita nel ristretto catalogo delle grandi creazioni della letteratura mondiale.

In questa edizione, le voci si intervallano in frammenti fino a completare il verso. Partecipano (in ordine di apparizione):

• Luigi de Chiara, Ambasciatore d'Italia in Messico.
• Horacio Franco, musicista e insegnante.
• Ely Guerra, cantautrice e produttrice.
• Queta Lavat, prima attrice.
• Consuelo Sáizar, editrice e funzionaria pubblica.
• Patricia Reyes Spíndola, prima attrice, regista e produttrice.
• Baltimore Beltrán, attore.
• Iván Carrillo, giornalista di sensibilizzazione.
• Leonardo Curzio, comunicatore.
• Bruno Bichir, primo attore e regista.
• Joaquín Diez-Cañedo, editore e funzionario pubblico.
• Pepe Aguilar, musicista e cantautore.