L’Accademia della Crusca: «distanziamento fisico», non sociale

L’Accademia della Crusca: «distanziamento fisico», non sociale

Ore 14:29:10 - Al posto dell'espressione «distanziamento sociale», usata per indicare una delle misure di sicurezza raccomandate in tempo di pandemia da Covid-19, sarebbe più opportuno usare «distanziamento fisico». L'invito arriva dall'Accademia della Crusca —una delle più prestigiose organizzazioni linguistiche d'Italia e del mondo— che sul proprio sito intende rispondere ai dubbi di alcuni lettori.

Secondo il secolare istituto fiorentino, fondato nel 1583 e incaricato oggi di custodire il tesoro della lingua italiana, «ha una sua ragion d'essere» l'espressione «distanziamento fisico», significando il risultato delle misure di precauzione nel momento in cui queste, attraverso l'indicazione della separazione di sicurezza di almeno un metro e mezzo, hanno come scopo ed effetto il mettere spazio tra le persone. Il distanziamento è, pertanto, «fisico», non sociale, conclude la più antica accademia linguistica del mondo.