Laura Pausini vince il Golden Globe

Ore 06:19 - Golden Globe per Laura Pausini. “Io Sì” da “La vita davanti a sé” del regista Edoardo Ponti è stata riconosciuta come la migliore canzone originale del 2020.

Il brano è frutto di una collaborazione di Diane Warren, Laura Pausini e Niccolò Agliardi. «Grazie mille» ha detto la Pausini nel corso della diretta.

«Mai e poi mai avrei pensato di vincere ai Golden Globe Awards. Che emozione pazzesca e che grandissimo onore! È veramente un privilegio essere la prima donna ad avere vinto con un brano tutto in italiano!». «Dedico questo premio a tutti coloro che vogliono e meritano di essere visti» —ha aggiunto— e a quella ragazzina che 28 anni fa vinse Sanremo e non si sarebbe mai aspettata di arrivare così lontano». Non manca un omaggio a Sophia Loren: «Tutta la mia gratitudine e il rispetto per la meravigliosa Sophia Loren, è stato un onore dare voce al tuo personaggio, per trasmettere un messaggio così importante, di accoglienza e unità». Pausini, nella lunga serie di ringraziamenti, ha dedicato il riconoscimento anche «all'Italia, alla mia famiglia, a tutti coloro che hanno scelto me e la mia musica e mi hanno reso quello che sono oggi. E» —ha concluso— «alla mia bellissima figlia, sperando che cresca e continui sempre a credere nei propri sogni».

Il premio Golden Globe della Hollywood Foreign Press Association è —insieme al premio Oscar (per il cinema) e al premio Emmy (per la televisione)— il maggiore riconoscimento nel settore cinematografico e televisivo.