Parte la tournée di sei date in Messico di Vincenzo Danise

Ore 07:16 - Parte la tournèe di sei date in Messico —organizzata in collaborazione con il Centro Nacional de las Artes (Cenart), la Società Dante Alighieri, l'Academia de Arte de Florencia e l'Istituto Italiano di Cultura— del pianista napoletano Vincenzo Danise in cui, oltre a presentare il disco Ajayõ Vuless ‘O Cielo, sonorizzerà con le proprie composizioni e le sue improvvisazioni il film muto L’inferno del 1911.

Ecco le date: tre concerti al Cenart di Città del Messico (17, 26 e 27 giugno), il 18 e il 21 giugno ai teatri Santa Ana e Ángela Peralta di San Miguel de Allende e il 23 giugno al Parque Guanajuato Bicentenario di Guanajuato.

Attraverso le sue note, Vincenzo Danise proporrà composizioni originali, elaborate durante la pandemia da Covid-19, e brani della tradizione napoletana come Torna maggio, messicana come La llorona e brasiliana e jazzistica come O bêbado e a equilibrista.

L'inferno —di Francesco Bertolini, Giuseppe De Liguoro e Adolfo Padovan— è uno dei primi lungometraggi surrealisti della storia e il primo di finzione del cinema italiano. La pellicola, che contiene effetti speciali rivoluzionari per l'epoca, è composta da 54 scene e segue fedelmente la prima cantica della Divina Commedia, prendendo spunto dalle incisioni realizzate nel 1861 dal pittore, disegnatore e litografo francese Gustave Doré per illustrare il capolavoro di Dante Alighieri, di cui quest'anno si commemora il 700º anniversario.

 

Benchmark Email