Se n'è andato un altro grande: addio a Giulio Chiesa

Se n'è andato un altro grande: addio a Giulio Chiesa

Ore 21:23 - Si è spento oggi pomeriggio all'eta di 92 anni a Città del Messico Giulio Chiesa, uno dei grandi rappresentanti della comunità italiana in questo Paese.

Nato a Genova il 23 aprile 1929, lascia la moglie Emma —sposata a New York nel 1955—, due figli e sei nipoti.

Laureato in farmacia con studi successivi all'Università Bocconi di Milano e alla Harvard Business School, si trasferì in Messico nel 1968 dopo diverse tappe negli Usa, in Australia e in Argentina. In questo Paese fu presidente e direttore generale alla Dow Lepetit, consigliere del Gruppo Finanziario Tessile (GFT), direttore generale della catena di negozi High Life e docente coordinatore di corsi speciali nell’area di management dell'Istituto Tecnologico Autonomo de México (ITAM), uno dei più prestigiosi atenei messicani. Ricoprì inoltre il ruolo di vicepresidente della Camera di Commercio Italiana in Messico e della Società Dante Alighieri della capitale del Paese, oltre ad essere un attivo sostenitore di Puntodincontro, dell'Associazione Italiana di Assistenza e un entusiasta partecipante alle attività del Comites.

La presenza di Giulio Chiesa in Messico, assieme alle altre grandi figure che ci hanno lasciato in questi ultimi mesi, ha segnato senza dubbio una tappa irripetibile nella storia della comunità italiana in questo Paese.

 

Benchmark Email