L'Onu riconosce Giulia Giuffrè di Irritec, società presente in Messico

L'Onu riconosce Giulia Giuffrè di Irritec, società presente in Messico

Ore 14:48 - Il Patto mondiale delle Nazioni Unite (UN Global Compact) ha annunciato la settimana scorsa dieci nuovi pionieri SDG, dirigenti aziendali che realizzano attività straordinarie nell'ambito degli obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Developmnet Goals, SDG) attraverso l'attuazione dei principi dell'Onu sui diritti umani, l'ambiente, il lavoro e la lotta alla corruzione.

La ricerca si è concentrata su professionisti che lavorano a qualsiasi livello in un'azienda aderente al Global Compact delle Nazioni Unite e i vincitori selezionati provengono da tutti i continenti.

«Le imprese hanno un ruolo fondamentale da svolgere nel raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile in un momento in cui i progressi sono stati ostacolati dalla pandemia di Covid-19. Questi professionisti eccezionali mostrano esattamente cosa può essere fatto dalle imprese per fare la differenza che non serve solo agli azionisti, ma anche alla società in generale. Spero che ispirino anche altri a unirsi a loro per svolgere attività commerciali in un mondo migliore», ha affermato Sanda Ojiambo, CEO e direttrice esecutiva del Global Compact delle Nazioni Unite.

Tra i 10 pionieri SDG dell'Onu, riconosciuta per la gestione sostenibile dell'acqua, c'è Giulia Giuffrè, direttrice commerciale e azionista di Irritec SpA, fondata da suo nonno nel 1974 e oggi è leader internazionale nell'irrigazione a goccia, metodo che consente di ridurre i consumi idrici e l'energia nella coltivazione degli alimenti. Giuffrè aveva già ricevuto il riconoscimento di SDG Pioneer Italy 2020 (il round locale) lo scorso dicembre.

La tecnologia della società è presente in più di 120 Paesi attraverso 800 dipendenti in dozzina di sedi in tutto il mondo, tra cui il Messico.

Nel Paese latinoamericano, Irritec —la cui sede si trova nel distretto di Santa Rosa Jáuregui, appartenente al comune di Querétaro— offre assistenza nella progettazione e realizzazione di iniziative ecologiche di risparmio energetico, idrico e delle risorse. Le attività vengono svolte da tecnici qualificati che si occupano della pianificazione, garantendo inoltre l'assistenza dopo l'installazione. La qualità dei prodotti Irritec si basa su anni di ricerca svolta nei laboratori e sulla professionalità dei suoi specialisti.

«La mia missione quotidiana è sensibilizzare le persone alla corretta gestione dell'acqua, affinché un giorno chi acquista un pomodoro al supermercato si chieda quanta acqua è stata utilizzata per produrlo e possa fare una scelta consapevole», ha spiegato Giuffrè.

Oltre a questo, Giulia è particolarmente impegnata sul tema dell’imprenditorialità femminile: dal 2020 fa parte dell’associazione “Donne dell’Ortofrutta” e ha ricevuto a Palermo il premio “DonnaAttiva2020” per la sua «capacità di coniugare l’etica del lavoro e le solide tradizioni familiari all’innovazione tecnologica quale volano di sviluppo per l’intero territorio e co-fautore del benessere sociale».

 

Benchmark Email