Anche l'aspirina tra i farmaci candidati contro il Covid

Anche l'aspirina tra i farmaci candidati contro il Covid

Ore 05:42 - Tra i tanti farmaci e principi attivi studiati in questi mesi, nuove ricerche —che ribadiscono quanto già affermato da altri studi, effettuati anche in Italia— confermano che l’aspirina potrebbe essere un candidato promettente per il trattamento del Covid-19 e per la prevenzione dell’infezione.

L'aspirina a basse dosi, secondo quanto si evince da uno studio statunitense realizzato dalla George Washington University e pubblicato sulla rivista Anesthesia & Analgesia, può aiutare a proteggere i polmoni e ridurre la necessità di dover utilizzare i respiratori nei casi più gravi. Le pasticche di questo farmaco —citato già nelle storie di Erodoto 400 anni prima di Cristo— terrebbero anche i pazienti lontani dalle unità di terapia intensiva e potrebbero ridurre il rischio di morte, probabilmente prevenendo piccoli coaguli di sangue.