AstraZeneca, via libera dell'Ema al vaccino

AstraZeneca, via libera dell'Ema al vaccino

Ore 17:58 - Via libera dell'Agenzia europea del farmaco (Ema) al vaccino AstraZeneca. «È sicuro, efficace, i benefici sono superiori ai rischi ed escludiamo relazioni tra casi di trombosi» e la somministrazione, ha detto la direttrice di Ema Emer Cooke. I casi di trombosi dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca «sono inferiori» a quelli che avvengono tra la popolazione non vaccinata, ha affermato Sabien Straus, presidente del Prac (Commissione di farmacovigilanza).

Tuttavia non può essere escluso un legame con i rari casi tromboembolici e perciò occorre avvertire di queste possibilità, ha spiegato Cooke.

Sono stati riportati 25 casi «di eventi tromboembolici rari su 20 milioni di vaccinati» con AstraZeneca. La commissione sulla sicurezza dell'Ema «non ha trovato prova di problemi di qualità o sui lotti». «Lanceremo ulteriori approfondimenti per capire di più» riguardo agli eventi avversi rari segnalati dopo la vaccinazione, ha aggiunto Cooke.

«Il governo italiano accoglie con soddisfazione il pronunciamento dell'Ema sul vaccino di AstraZeneca. La priorità del Governo rimane quella di realizzare il maggior numero di vaccinazioni nel più breve tempo possibile», ha commentato il premier Mario Draghi. Domani dalle 15 riprendono quindi nel bel Paese le vaccinazioni con il vaccino anti-Covid di AstraZeneca, ha comunicato il ministero della Salute.