Vaccini anti-Covid: Italia e Messico tra i più fiduciosi

Vaccini anti-Covid: Italia e Messico tra i più fiduciosi

Ore 17:31 - Un nuovo sondaggio Ipsos condotto in collaborazione con il World Economic Forum indica un notevole aumento dell'intenzione di vaccinazione contro il COVID-19 rispetto ai risultati ottenuti nel mese di dicembre in tutti i 15 Paesi analizzati. Lo studio mostra anche che in molte nazioni, la grande maggioranza di coloro che intendono ottenere un vaccino cercherà di farlo non appena sarà disponibile.

L'inchiesta è stata realizzata tra più di 13.500 adulti di età inferiore ai 75 anni, dal 25 al 28 febbraio 2021, sulla piattaforma online Global Advisor di Ipsos.

La fiducia nei vaccini è altissima in Brasile (89%), Italia (85%), Cina (82%), Spagna (82%), Messico (80%) e Corea (80%). È abbastanza elevata in Canada (79%), Australia (78%), Giappone (74%) e Germania (74%). Sopra la soglia del 50% ci sono poi Usa (65%), Sud Africa (65%) e Francia (59%), mentre sotto resta solo la Russia con il 42%.

Andando più nel dettaglio dei risultati, emerge un netto aumento della quota di quanti sono «fermamente d'accordo sul fatto che se fosse disponibile un vaccino per COVID-19, lo otterrebbero».

In questa statistica, Il Messico è al terzo posto in classifica (64%) preceduto da Brasile (76%) e Regno Unito (70%) e davanti all'Italia (62%).

Fiducia nel vaccino anti-Covid