Archeologi e restauratori italiani in Messico

Archeologi e restauratori italiani in Messico

Ore 11:54 - Si svolge oggi e domani il terzo seminario del ciclo “Messico-Italia: 500 anni di relazioni culturali”, questa volta dedicato al lavoro degli archeologi e restauratori italiani nel Paese latinoamericano.

La Missione Archeologica di Cerro de las Mesas, nello Stato di Veracruz, finanziata dal ministero degli Affari Esteri italiano e guidata da Romolo Santoni, è iniziata nel 1994.

In concomitanza con questo importante esempio di interesse per lo studio del mondo preispanico, negli anni sono nati diversi progetti, grazie ai quali esperti del Bel Paese, in collaborazione con colleghi messicani, hanno applicato la loro esperienza all'analisi dei resti dell'antichità del Messico, approfondendo la conoscenza e applicando tecniche innovative alla conservazione e al restauro dei monumenti.

Sulla scia dei devastanti terremoti del 2017, scienziati italiani —chimici, ingegneri, architetti e restauratori— si sono dedicati alla revisione e alla protezione delle opere d'arte più recenti, applicando tecnologie e metodologie all'avanguardia. Il seminario presenta una panoramica di questa fortunata collaborazione bilaterale tra Italia e Messico.

L'evento è trasmesso in diretta sui canali dell'Istituto nazionale di antropologia e storia https://www.youtube.com/user/INAHTV e http://www.inahtv.inah.gob.mx/

programma27maggio

 

Benchmark Email