Il Messico candidato ad ospitare fase III del vaccino italiano ReiThera

Il Messico candidato ad ospitare fase III del vaccino italiano ReiThera

Ore 05:49 - Il Messico si candida ad ospitare la fase III del test del vaccino italiano ReiThera contro il nuovo coronavirus. Lo ha detto il ministro degli Esteri Marcelo Ebrard durante la conferenza stampa mattutina di ieri del presidente López Obrador aggiornando il bilancio delle azioni del governo del suo Paese nel contesto della campagna di vaccinazione.

Riportando quanto emerso nel corso della riunione dei ministri degli Esteri dei Paesi del G20 tenuta a fine giugno a Matera e Brindisi, Ebrard ha parlato di «due accordi specifici. Con Italia, faremo il possibile per portare in Messico la fase III di ReiThera, il vaccino italiano che è in uno stadio abbastanza avanzato», mentre si dovrebbe chiudere l'intesa per la fase III di test sul vaccino francese Sanofi. «Con questo aumentiamo le opzioni per vaccinare la popolazione», ha aggiunto.

Il ministro ha quindi ricordato che sono già stati vaccinati 60 milioni di messicani, a un ritmo che permetterà di superare quota 70 milioni a metà luglio e 80 milioni ad agosto.

 

Benchmark Email