Il rinascimiento messicano
Lorenzo Boturini e il riscatto dell'ereditÓ preispanica,
esposizione alla Fiera del libro di Guadalajara.

27 novembre 2008. - Nell'ambito della Festa italiana, inserita nella cornice culturale della Fiera internazionale del libro di Guadalajara, in programma dal 29 novembre al 7 dicembre, Ŕ organizzata l'esposizione intitolata: "Rinascimento Messicano - Lorenzo Boturini e il riscatto dell'ereditÓ preispanica". La Regione Lombardia, che si occupa insieme all'Istituto Italiano di Cultura di CittÓ del Messico e al Museo della Basilica di Guadalupe di organizzare la mostra, presenterÓ un video dedicato ai "Lombardos en Mexico" dedicando uno spazio proprio allo storico e filologo Lorenzo Boturini Benaduci, nato a Sondrio nel 1698 e morto a Madrid nel 1755.

Spazio anche a un altro lombardo, Juan Pablo de Brescia (Giovanni Paoli, nato a Brescia nel 1505 e morto a CittÓ del Messico nel 1560), noto alla storia per essere stato colui che di fatto ha introdotto il processo di stampa nelle Americhe iniziando proprio dal Messico.

"╚ un grande onore per la Regione Lombardia partecipare alla Fiera del Libro di Guadalajara - commenta Formigoni - con l'esposizione dedicata a Lorenzo Boturini Benaduci e il filmato "Lombardi in Messico", dedicato non solo a Boturini ma anche a Pietro Martire e a Juan Pablos, viaggiatori lombardi che proprio grazie alla loro erudizione e al loro impegno si possono annoverare fra lo stuolo dei promotori del Rinascimento messicano. In nome di tutta la Regione Lombardia vorrei esprimere un duplice ringraziamento: a tutti quei lombardi che hanno contribuito a una miglior comprensione della storia del Messico e alla nazione messicana per aver scelto l'Italia quale Ospite d'onore per la Fiera internazionale del libro, l'evento culturale pi¨ prestigioso in idioma ispanico".

 

(News ITALIA PRESS)