MSC e Lufthansa vogliono comprare ITA Airways

MSC e Lufthansa vogliono comprare ITA Airways

Ore 05.37 – Ita Airways, compagnia aerea nata l’estate scorsa per sostituire Alitalia, è nel mirino dalla Mediterranean Shipping Company (MSC), il gruppo italo-svizzero di Gianluigi Aponte primo al mondo nel trasporto di container e proprietario di MSC Crociere.

La manifestazione d’interesse —già formalizzata— prevede che il partner commerciale sia Lufthansa, la principale aerolinea tedesca.

Si prospetta dunque un nuovo colpo di scena nella lunga storia della compagnia aerea di bandiera italiana. Se il 2021 ha visto la nascita del nuovo marchio, il 2022 potrebbe rappresentare un ulteriore punto di svolta verso un futuro ambizioso per la società. Le condizioni poste da MSC sono sostanzialmente tre: associazione con Lufthansa, acquisizione delle quote di maggioranza e mantenimento di una quota di minoranza del governo italiano (è il 100% ad oggi).

I prossimi passi prevedono la convocazione del Consiglio di Amministrazione per dare il via alla due diligence che, stando alle richieste del compratore, sarà esclusiva di MSC per 90 giorni, in modo che nessun altro potenziale interessato possa farne richiesta durante questo periodo. Stando a quanto trapela dall’ambiente, sembra che il Consiglio dei Ministri sia interessato a far sì che la proposta di acquisto vada a buon fine.

MSC, fondata a Napoli nel 1970, è presente in Messico con uffici nella capitale del Paese e ad Altamira, Ensenada, Guadalajara, Guaymas, Lázaro Cárdenas, Manzanillo, Mazatlán, Monterrey, Progreso y Veracruz.

Salvo sorprese, il Consiglio di Amministrazione di ITA Airways sarà convocato per il 31 gennaio e nei giorni successivi si aprirà la fase di revisione dei conti da parte dei potenziali acquirenti.

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo
Patronato ITAL Messico