Messico: nel 1º quadrimestre 2022 -47,6% visitatori italiani rispetto al 2019

Messico: nel 1º quadrimestre 2022 -47,6% visitatori italiani rispetto al 2019

Ore 06.29 – Nonostante gli arrivi aerei di visitatori italiani in Messico abbiano registrato un aumento del 129,1% nei primi quattro mesi del 2022 rispetto allo stesso periodo del 2021, il totale è comunque inferiore del 47,6% rispetto al primo trimestre del 2019, l’anno precedente all’inizio della pandemia di Covid-19.

Secondo i dati pubblicati dal ministero dell’Interno del Paese latinoamericano, con informazioni dell’Unidad de Política Migratoria, Registro e Identidad de Personas, sono stati 30.959 i passeggeri di nazionalità italiana entrati in Messico attraverso uno dei suoi aeroporti tra gennaio e aprile del 2022. Nello stesso periodo del 2019 la cifra è stata di 59.038.

Nel primo trimestre del 2021 i viaggiatori italiani giunti in Messico in aereo sono stati 13.511.

Questi dati corrispondono a un contesto in cui, sulla base dei risultati della “Encuesta de Viajeros Internacionales” pubblicata dall’INEGI, tra gennaio e aprile 2022, sono entrati nel Paese 11 milioni 644 mila turisti, il che rappresenta il 43,4% in più in rapporto allo stesso periodo del 2021 e il 79,2% dei 14,7 milioni di persone giunte in terra azteca nei primi quattro mesi del 2019.

Il ministro federale del Turismo Miguel Torruco Márques, in occasione del Tianguis Turístico di Acapulco svoltosi lo scoro maggio, ha stimato un totale di 40 milioni di visitatori internazionali per l’intero 2022: si tratterebbe di soli 5 milioni di arrivi in meno rispetto al record di 45 milioni stabilito nel 2019.

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo
Patronato ITAL Messico