Doppietta italiana al campionato europeo di pallavolo

Ore 18.55 – L’Italia della pallavolo è sul tetto d’Europa.

Dopo il successo della nazionale femminile di Paola Egonu e compagne —che lo scorso 4 settembre si è laureata campione continentale per la terza volta nella sua storia— anche la squadra maschile, guidata da Ferdinando De Giorgi, ha conquistato oggi il settimo titolo, come non accadeva dal 2005, battendo in finale la Slovenia 3-2.

È la prima volta nella storia del volley italiano che azzurre e azzurri si impongono nella stessa edizione.

Dopo la delusione dei Giochi olimpici di Tokyo, entrambe le compagini si sono riscattate in una inedita doppietta.

La finale maschile di oggi, soffertissima, è stata vinta dall’Italia al tie break contro una Slovenia molto forte, che ha perso per la terza volta l’ultima partita delle quattro più recenti edizioni degli Europei.

C’è voluto lo scossone di De Giorgi durante il time out a dare forza agli azzurri: «Cosa sono quelle facce? State giocando una finale!».

Quindici giorni fa a Belgrado le azzurre avevano superato in finale le padrone di casa della Serbia per 3-1 alla ‘Stark Arena’ davanti a oltre 20.500 spettatori.