In arrivo in Messico e in Italia il nuovo film di Guillermo del Toro

In arrivo in Messico e in Italia il nuovo film di Guillermo del Toro

Ore 02.56 – Arriverà nelle sale messicane il 17 dicembre e in Italia il 27 gennaio “La fiera delle illusioni” (Nightmare Alley), il nuovo film di Guillermo del Toro interpretato da Bradley Cooper (anche coproduttore), Cate Blanchett, Toni Collette, Rooney Mara, David Strathairn, Willem Dafoe, Richard Jenkins, Ron Perlman e Mary Steenburgen. I critici già ipotizzano varie candidature agli Oscar.

«Il noir è un genere che ho sempre amato», ha spiegato negli incontri con la stampa internazionale il regista nato a Guadalajara nel 1964, grande ammiratore di maestri letterari del genere, come «McCain, Westlake, Hammer, i racconti polizieschi e il neo noir, con autori come l’italiano Massimo Carlotto o, in Messico, Paco Ignacio Taibo». Il noir, «come l’horror, strappa via i veli dell’apparente normalità, espone a quesiti morali molto puri. È un genere/parabola e riflette in modo molto diretto il periodo a cui appartiene», ha aggiunto.

Il film è l’adattamento del romanzo “Nightmare Alley”, edito nel 1946 (in Italia è uscito quest’anno con Sellerio) e scritto da William Lindsay Gresham, morto suicida (aveva da poco scoperto di avere il cancro) nel 1962, dopo una vita minata da malattie e dipendenze.

Il racconto era già stato portato sul grande schermo nel 1947 da Edmund Goulding con Tyrone Power e nella sua versione del Toro ha voluto come omaggio la presenza di Romina Power, figlia di Tyrone, in un cammeo.

La trama ruota intorno all’affascinante ed enigmatico Stanton Carlisle (Cooper), vagabondo dal passato oscuro, e tre donne forti: l’ingenua (Mara), la femme fatale (Blanchett) e la donna concreta con un cuore d’oro (Collette). Stan pensa di poter svoltare quando, nel luna park itinerante dove trova lavoro a fine degli anni ’30, conosce la chiaroveggente Zeena (Collette) e suo marito Pete (Strathairn), ex mentalista famoso. Dal maestro dell’illusione il protagonista impara trucchi capaci di farlo sembrare un abilissimo sensitivo. Una nuova vita, inizialmente di grande successo tra night club esclusivi e suite d’albergo, alla quale dà il via insieme all’innocente Molly (Mara), pronta a seguirlo nei suoi sogni. L’inquieto Stan, tuttavia, vuole di più e decide di tentare una grande truffa ai danni di potenti esponenti dell’alta società di Buffalo, guidato dall’algida psicanalista Lilith Ritter (Blanchett).

Patronato ITAL Messico