La clinica medica Torre Roja tra gli investimenti italiani in Messico

La clinica medica Torre Roja tra gli investimenti italiani in Messico

Ore 12.27 – Nello Stato messicano di Querétaro, dal 16 marzo 2017 —grazie all’investimento dell’imprenditore italiano ed ex console onorario Giovanni Bellei insieme alla moglie Inés Rojas Zetina— è aperta al pubblico a San Juan del Río la clinica medica Torre Roja.

Si tratta di un moderno ospedale attrezzato per la cura di diverse specialità rivolte a tutti i membri della famiglia, situato in un’importante località industriale, residenziale e turistica a pochi chilometri dalla capitale dello Stato di Querétaro e a meno di due ore dalla Città di Messico in autostrada.

La clinica offre, con 25 specialisti, una vasta gamma di servizi, tra cui chirurgia generale, gastroenterologia, angiologia, odontoiatria, chirurgia plastica e ricostruttiva, traumatologia, ortopedia, dermatologia, cardiologia, nefrologia, pediatria e geriatria. Dai primi mesi del 2022 opererà anche un centro oncologico.

Dotate di due sale operatorie per interventi di emergenza e programmati, le strutture dispongono anche di un’area di “urgencias” aperta 24 ore su 24 per ricevere, valutare, stabilizzare e assistere i pazienti che necessitano di cure mediche immediate.

L’elevata professionalità del personale medico e amministrativo di Torre Roja consente inoltre di offrire servizi di ricovero, consulenze generali e specialistiche e un’unità di neonatologia per fornire assistenza, sorveglianza e cure di base nelle prime ore dopo il parto.

Nel video che riproduciamo di seguito, il Dott. Rodrigo Marcelo Maitret Velázquez —angiologo, chirurgo vascolare e direttore della clinica— offre una breve spiegazione delle principali caratteristiche di questa struttura sanitaria.