Alderisi: «Non è facile occuparsi della tv per gli italiani all’estero»

Alderisi: «Non è facile occuparsi della tv per agli italiani all’estero»

Ore 15.22 – La senatrice Francesca Alderisi (FI) ha incontrato ieri in Senato il nuovo direttore di Rai Italia, Fabrizio Ferragni.

Nel corso del colloquio con il già vicedirettore del Tg1 e direttore del canale in lingua inglese della Rai, la parlamentare eletta nella Circoscrizione Estero ha dichiarato che si è trattato di «un confronto dinamico, in cui si è entrati subito nel vivo dei temi per via della passione che unisce entrambi e durante il quale sono rimasta colpita dall’entusiasmo del direttore Ferragni».

La sen. Alderisi —per molti anni autrice e conduttrice dello storico programma di servizio di Rai International, “Sportello Italia”—, ha poi sottolineato come «occuparsi della televisione dedicata agli italiani all’estero non è tanto facile quanto potrebbe sembrare e già in passato ho avuto esperienze di molti professionisti che hanno disatteso le aspettative».

A proposito degli argomenti al centro dell’incontro, la senatrice ha commentato: «Il direttore mi ha illustrato il suo interessante progetto e c’è stato anche modo di entrare nello specifico della programmazione. Sono tantissimi i telespettatori con cui continuo ad avere contatto quotidiano, non solo nell’area geografica in cui sono stata eletta, e da cui ricevo pareri e purtroppo anche molte lamentele».

Alderisi ha infine precisato che «fare bene questo tipo di televisione richiede una particolare predisposizione. Un occhio deve essere rivolto al passato e lo sguardo deve essere proiettato verso il futuro. Infatti il modo di comunicare e fare televisione è in parte cambiato, i social hanno stravolto molti aspetti e reso tutto più estemporaneo e per certi versi fruibile. È arrivato il momento di stare veramente al passo con i tempi» —ha concluso la senatrice— «rimanendo comunque attenti alle esigenze di tutte le generazioni».

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo
Patronato ITAL Messico