Il 10 aprile a Città del Messico un «parco italiano nella zona di Polanco»

Il 10 aprile a Città del Messico un «parco italiano nella zona di Polanco»

Ore 10.42 – L’Ambasciata d’Italia in Messico, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura, la Camera di Commercio Italiana, l’Agenzia ICE, la Società Dante Alighieri e l’Associazione Italiana di Assistenza, organizza per domenica 10 aprile —nel quadro degli eventi dedicati alla Giornata del design italiano nel mondo— ciò che l’Ambasciatore Luigi De Chiara ha definito in una recente intervista con Puntodincontro un «Parco Italiano nel quartiere Polanco».

«Le celebrazioni di quest’anno si svolgeranno tra fine marzo e inizio aprile» —ha detto il capo della diplomazia italiana in Messico— «e stiamo parlando con l’Alcaldía Miguel Hidalgo per trasformare il Parque Lincoln» per una giornata.

L’annucio save the date pubblicato dall’Ambasciata si riferisce a «design, arte e cibo», una combinazione che già in occasioni passate ha attratto l’attenzione di moltissimi italiani e amici del Bel Paese in questa metropoli latinoamericana.

Il Parco Lincoln fu il primo ad essere progettato per il quartiere Polanco, oggi una delle zone commerciali e residenziali più esclusive di Città del Messico. Intorno si trovano alcune delle case più antiche costruite in questa zona, oltre a moderni condomini e uffici.

Tra le sue attrazioni ci sono la torre dell’orologio, simbolo del quartiere, il teatro all’aperto Ángela Peralta, una piccola area di voliere e due specchi d’acqua situati nella zona centrale. In queste ampie piscine poco profonde, nei fine settimana gli amanti del modellismo nautico testano e mettono in competizione i loro modelli. Il parco, situato a due isolati da una delle zone alberghiere più sviluppate della capitale, dispone anche di strutture per giochi infantili a cui partecipano bambini dalla nascita ai 15 anni, necessariamente accompagnati da un adulto.

Il complesso prende il nome da una statua di Abraham Lincoln situata accanto all’Avenida Julio Verne, che lo attraversa. L’opera, un dono del governo di Lyndon B. Johnson al popolo del Messico, è una delle tre colate dell’originale realizzato da Augustus Saint-Gaudens, un’altra delle quali si trova al Lincoln Park della città statunitense di Chicago.

Riproduciamo di seguito il frammento dell’intervista in cui il 23 febbraio 2022 l’Ambasciatore d’Italia in Messico, Luigi De Chiara, ha descritto a Puntodincontro alcune delle inziative su cui la sede diplomatica stava lavorando in occasione della Giornata del Design Italiano nel Mondo.

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo
Patronato ITAL Messico