Profumeria artistica italiana a Città del Messico

Profumeria artistica italiana a Città del Messico

Ore 15.21 – Boccette dalle forme curiose e dai colori sgargianti, essenze che racchiudono note agrumate come arancia, limone, mandarino o bergamotto di Calabria. Parlare di profumeria italiana è entrare in un mondo vasto, dove gli aromi si fondono e danno vita a fragranze straordinarie che lasciano il segno in chi le indossa.

L’Agenzia Italiana per il Commercio Estero (ICE) terrà mercoledì prossimo, 30 marzo alle ore 10, l’evento Perfumería Italiana artística presso il Palazzo Metropolitano di Città del Messico, dove si affronteranno, tra gli altri, temi legati alle caratteristiche della creazione dei profumi , il loro processo produttivo, i fattori chiave per raggiungere il successo e il valore della profumeria artistica e di nicchia rispetto alle aziende di design in termini di personalizzazione e utilizzo delle materie prime.

All’evento parteciperanno Giovanni Luca Atena, direttore dell’Agenzia Italiana per il Commercio Estero (ICE) in Messico e America Centrale, Silvio Levi, co-fondatore e presidente del Comitato Tecnico della fiera della profumeria d’arte Esxence di Milano, Karina González, editrice del settore bellezza di Vogue Messico e Izaskun Díaz, profumiera messicana con studi in chimica all’UNAM e alla Korea University di Seoul.

Durante la presentazione si collegheranno (via streaming) Gabriella Chieffo, direttrice artistica dell’omonima maison, Antonio Alessandria, direttore del marchio che porta il suo nome, Stefania Giannino, direttrice artistica del marchio Nobile 1942 e l’imprenditore e Paolo Terenzi, uno dei più rinomati profumieri italiani.

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo
Patronato ITAL Messico