Città del Messico: apre oggi la replica della Cappella Sistina

Città del Messico: apre oggi la replica della Cappella Sistina

Ore 07.24 – Da oggi, e per un mese, chiunque si trovi a Città del Messico potrà visitare la “Capilla Sixtina“, fedele replica a scala naturale della sede del conclave con il celebre racconto biblico dipinto da Michelangelo Buonarroti. La struttura, che ospita anche le copie dei dipinti di Perugino, Boticelli, Ghirlandaio, Signorelli e Roselli, rappresenta l’iniziativa centrale delle celebrazioni per i trenta anni di relazioni bilaterali tra il Messico e il Vaticano.

La riproduzione della famosa sala è stata possibile grazie al lavoro, durato un anno, di oltre un centinaio di professionisti impegnati a ricreare le opere sulle oltre 2,7 milioni di fotografie ad altissima definizione, scattate in più di duemila ore di lavoro. La visita gratuita —40 minuti, compreso video esplicativo di un quarto d’ora e museo con 150 reperti originali importati dal Vaticano— sarà possibile dal martedì alla domenica tra le dieci e le 18.40.

L’opera si sarebbe dovuta aprire al pubblico martedì 19, ma le condizioni meteorologiche dei giorni scorsi hanno spinto le autorità a posticipare l’evento.

La sindaca di Città del Messico, Claudia Sheinbaum, ha riferito ieri che il 26 aprile è in programma una cerimonia di inaugurazione. «Avremo un evento ufficiale il 26, anche se la cappella sarà aperta dal 21 aprile», ha spiegato. La funzionaria ha aggiunto che è stato invitato il presidente della Repubblica, Andrés Manuel López Obrador, ma che la sua presenza non è ancora stata confermata. È prevista, inoltre, l’assistenza dei rappresentanti della Nunziatura Apostolica in Messico.

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo
Patronato ITAL Messico