Città del Messico omaggia l’Italia in occasione della Festa della Repubblica

Città del Messico omaggia l'Italia in occasione della Festa della Repubblica

Ore 13.32 – Domani alle 20:30 diversi edifici di Città del Messico si illumineranno con i colori della bandiera italiana in occasione della Festa della Repubblica, la celebrazione nazionale del Bel Paese che ricorre ogni 2 giugno.

Luci verdi, bianche e rosse saranno proiettate sull’Angelo dell’Indipendenza, il monumento alla Rivoluzione, la rotonda della Palma, il monumento a Cuauhtémoc, la Fontana del Petrolio, la Fontana della Diana Cacciatrice e gli edifici governativi di Città del Messico nello Zocalo.

L’Ambasciata d’Italia in Messico ha esteso un invito tramite il suo account Twitter a coloro che vogliano partecipare alla celebrazione alle 20:15 davanti al monumento alla Rivoluzione.

La Festa della Repubblica rievoca il referendum popolare del 1946, quando i cittadini italiani furono chiamati a decidere quale forma di governo —monarchia o repubblica— desiderassero per il loro Paese dopo la seconda guerra mondiale e la caduta del fascismo.

Così, il 2 e 3 giugno di quell’anno, si tenne in Italia la prima votazione a suffragio universale. L’esito della consultazione popolare —12.717.923 voti per la repubblica e 10.719.284 per la monarchia (con una percentuale, rispettivamente, del 54,3% e del 45,7%)— fu comunicato il 10 giugno 1946 e il 18 giugno alla Corte di Cassazione, dopo 85 anni di regno, sanciscono la nascita della Repubblica Italiana.

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo
Patronato ITAL Messico