Il 31 luglio si celebra la giornata mondiale dell’avocado

Il 31 luglio si celebra la giornata mondiale dell'avocado

Ore 17.44 – Il 31 luglio si celebra in tutto il mondo la giornata internazionale dell’avocado, frutto della famiglia delle Lauracee originario di una vasta zona geografica che si estende dalle montagne centrali e occidentali del Messico, attraverso il Guatemala fino alle coste dell’oceano Pacifico nell’America centrale.

Il famoso “oro verde”, come spesso viene chiamato, è un ingrediente con il quale si elaborano numerose delizie culinarie nell’ambito di diverse tradizioni gastronomiche, ma i suoi benefici sono stati sfruttati anche in altri ambiti. Nel campo della salute e della bellezza, prodotti per l’igiene personale come saponi, shampoo, creme per capelli, viso e corpo, rossetti e trucco, tra molti altri, sono realizzati con estratto di avocado.

In Messico, il più grande produttore mondiale di questo frutto, la sua coltivazione ed esportazione rientrano tra le principali attività economiche e commerciali. «Il Paese solo 2021 ha inviato negli Stati Uniti oltre 2,8 miliardi di avocado, mentre tra il 2019 e il 2020 l’Europa ha superato la quota 80 mila tonnellate di importazione», —segnala l’Associazione Economica del Messico in Italia in una nota— «e il mercato è destinato a crescere secondo l’OCSE-FAO del 5,2% all’anno nei prossimi dieci anni, mentre la quota di esportazioni dal Messico al mondo dovrebbe aumentare al 63% nel 2030».

Il nome di questo alimento deriva dal nahuatl ahuacatl, che significa “testicolo”, per la forma del frutto. Per una corretta impollinazione, gli alberi di avocado devono crescere in coppie di maschi e femmine, motivo per cui gli Aztechi lo consideravano un simbolo dell’amore e della fertilità.

Patronato ITAL Messico