Arcobelli candidato al Senato nella ripartizione America del Nord e Centrale

Ore 02.27 – Vincenzo Arcobelli —presidente del Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo, esponente del CGIE, pilota dell’aeronautica civile e impegnato nell’associazionismo dei siciliani a livello internazionale— ha annunciato la sua candidatura al Senato della Repubblica nella ripartizione America Settentrionale e Centrale per le elezioni politiche del 25 settembre 2022.

«È per me motivo di grande privilegio e di onore» —afferma in un comunicato— «e con l’umiltà di chi crede negli ideali e se ne mette al servizio con l’orgoglio di chi porta nel cuore il tricolore della Patria, che desidero comunicarvi di aver accettato la candidatura sostenuta da Fratelli d’Italia al Senato della Repubblica nella ripartizione America Settentrionale e Centrale per la lista unitaria del centro-destra».

«Una scelta compiuta» —aggiunge— «soprattutto per spirito di servizio verso la mia comunità, quella degli Italiani all’Estero, in particolare del Centro e Nord America, verso cui sento di dovere dare tutto il mio impegno per rappresentarla degnamente nel più ampio consesso delle istituzioni italiane, e dopo essere stato attivo a livello di base ed intermedio al Consiglio Generale degli Italiani all’Estero».

«Come voi io credo in una nuova politica del cambiamento, quella del fare! Cosa che ho cercato di dimostrare nelle varie e numerose attività a livello territoriale ed internazionale, con pragmatismo, passione, dedizione e determinazione».

«Ci sarà tempo, in queste poche settimane di campagna elettorale, per sviluppare ed esporre programmi, idee, progetti: oggi, prima di tutto, voglio però parlarvi con il cuore».

«Voglio innanzitutto dedicare alla mia gente vicina e lontana questa grande sfida, che sono certo con il vostro aiuto si potrà vincere».

«Desidero con essa continuare a perpetuare la tradizione morale e spirituale di Mirko Tremaglia, grazie al quale oggi possiamo votare e far eleggere gli italiani nel mondo, e con la visione rivolta al futuro di Giorgia Meloni».

«Porto con me la bandiera e la missione del Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo —il quale oggi rappresento da Presidente— al fine di “rafforzare i legami fra le varie comunità Italiane nel mondo e la Madrepatria, perseguendo fini patriottici, morali, culturali ed assistenziali rendendosi portavoce delle esigenze dei nostri connazionali, tutelandone gli interessi, prospettando adeguate soluzioni dei loro problemi, promuovendo iniziative parlamentari e di altra natura a tutela dei nostri emigrati e delle loro famiglie in Italia e all’Estero”».

«Vi invito a votare per dimostrare che siete coinvolti e per proteggere questo nostro diritto/dovere, quindi votate per chi desiderate votare, ma Votate! Credo che sia fondamentale stabilire un contatto diretto con i connazionali, che permetta di dialogare, e questo a prescindere dalle vostre ideologie politiche e partitiche», si legge nel messaggio diffuso poche ore fa.

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo
Patronato ITAL Messico