Elezioni in Italia: primi exit poll

Elezioni in Italia: primi exit poll

Ore 16.34 – Dopo la chiusura dei seggi in Italia sono stati diffusi i primi exit poll. Alla Camera, il centrodestra avrebbe ottenuto tra il 41 e il 45%, secondo Opinio Rai, con Fratelli d’Italia in testa con il 22-26%. La Lega sarebbe al 8,5-12,5% e Forza Italia al 6-8%. Il centrosinistra sarebbe al 25,5-29,5%, con il Pd tra il 17 e il 21%,inseguito dal M5S tra il 13,5-17,5%. Il terzo polo di Matteo Renzi e Carlo Calenda secondo i primi exit poll si attesterebbe tra il 6,5 e l’8,5%.

Al Senato, sempre secondo il primo exit poll del Consorzio Opinio Italia per la Rai, la coalizione di centrodestra avrebbe tra 111-131 seggi, il centrosinistra 33-53, M5S tra 14 e 34. Azione-Italia Viva tra 4 e 12 seggi e altri tra 2 e 6. Nessuno per Italexit per l’Italia..

Secondo altri exit poll, FdI sarebbe al 25,7, la Lega al 10,5%, Forza Italia al 6,5%, il Partito democratico al 21,3%, i Verdi- Sinistra italiana al 3,5%, Più Europa al 1,3% e Impegno Civico di Luigi Di Maio all’1,2%. Il Movimento 5 stelle si attesterebbe al 14% (sopra la Lega e Forza Italia), mentre il terzo polo avrebbe raggiunto l’8,5%.

Alle elezioni per il rinnovo della Camera alle ore 23 ha votato il 64,67% degli aventi diritto, quando i dati sono relativi a 1.457 comuni su 7.904. Lo si rileva dal sito del ministero dell’Interno. Nella precedente tornata elettorale del 2018 alla stessa ora si era recato alle urne il 73,68% degli elettori per la Camera.  

Patronato ITAL Messico