“Motores y Catrinas”, evento promozionale dell’Ambasciata d’Italia

Motores y Catrinas

Ore 08.49 – L’ambasciata d’Italia in Messico ha ospitato presso il giardino della residenza un evento di promozione dell’industria automobilistica del Bel Paese nel contesto delle festività del Día de los Muertos.

L’evento Motores y Catrinas, segnala un comunicato, «ha avuto come tematica la celebrazione delle eccellenze del Made in Italy in Messico nell’ambito del settore dell’automobile in un momento in cui questa attività riveste particolare rilevanza per lo svolgersi del Gran Premio di Formula 1 nell’autodromo della capitale». Protagoniste delle serata Pirelli e Stellantis, due imprese italiane con una forte presenza in Messico in termini di investimenti produttivi.

Intervenendo nell’evento, l’ambasciatore Luigi De Chiara ha sottolineato che «il settore dell’automobile rappresenta una delle più importanti espressioni del Made in Italy in Messico, la cui rilevanza trova conferma negli eventi dell’ultima settimana: giovedì scorso Alfa Romeo ha lanciato il nuovo modello del SUV Tonale sul mercato messicano (nella foto) e Pirelli ha annunciato sabato il rafforzamento del suo investimento produttivo a Silao, nello Stato di Guanajuato, per un valore di 114 milioni di euro». L’evento si inserisce inoltre all’interno delle numerose iniziative promosse dall’ambasciata nel quadro della campagna globale di nation branding BeIT, promossa dal ministero degli Esteri e dall’ICE. Da un anno, attraverso tale campagna vengono promosse le eccellenze italiane in una serie di Paesi tra cui rientra anche il Messico.

Patronato ITAL Messico