I codici mesoamericani e l’Italia, uno strano legame?

Ore 19:02 – Il 2 e 3 settembre 2021 si terrà il quarto seminario del ciclo dedicato ai 500 anni di dialogo culturale tra l’Italia e il Messico, organizzato dall’Ambasciata d’Italia, dall’Istituto Italiano di Cultura e dall’Istituto Nazionale di Antropologia e Storia (INAH).

In questa occasione il programma sarà dedicato ai codici preispanici e coloniali. Si tratta di fonti storiche di prima mano in cui le società indigene, attraverso scribi in grado di dipingere con grande abilità, registrarono fedelmente le loro conquiste, progressi culturali e scientifici oltre a riferire su una moltitudine di aspetti, come credenze religiose, riti, cerimonie, storia , sistema economico e cronologia, tra gli altri.

Il seminario affronterà il tema del legame tra questi documenti e l’Italia attraverso le presentazioni di Baltazar Brito (INAH), Katarzyna Mikulska (Università di Varsavia), Davide Domenici (Università di Bologna), Elena Mazzetto (UNAM, Università Nazionale Autonoma del Messico), Carlos Viesca (UNAM), Berenice Alcántara (UNAM), Antonio Aimi (Università di Milano), Guilhem Olivier (UNAM), Elizabeth Baquedano (University College di Londra) e Gabriel Kruell (UNAM).

L’evento sarà trasmesso in entrambe le giornate alle 9:30 del mattino (ora del Messico centrale) sui canali YouTube dell’INAH TV e dell’Istituto Italiano di Cultura.