L’italiana Leitner potrebbe essere sanzionata in Messico

Ore 13:28 – Leitner, la società italiana che ha costruito e attualmente gestisce la Línea 2 del Cablebús di Città del Messico —la più lunga funivia urbana del mondo— potrebbe ricevere una sanzione dopo la sospensione del servizio per circa 40 minuti a causa della mancanza di energia elettrica registratasi in occasione del sisma di martedì sera, a seguito della quale decine di utenti sono rimasti bloccati nelle cabine.

La sindaca della capitale, Claudia Sheinbaum, ha indicato che è in corso una revisione per capire perché gli impianti di generazione di emergenza non sono entrati in funzione.

«Dove viene gestito il carico delle stazioni è stato installato un impianto che è entrato in funzione solo in un secondo momento e stiamo esaminando esattamente cosa è successo. Il problema ha interessato solo una sezione della linea 2, ma stiamo cercando di capire per decidere se procede una sanzione», ha spiegato la funzionaria.

La cabinovia della linea 2 del Cablebús di Città del Messico opera con oltre 300 abitacoli da 10 posti, trasporta fino a 100mila persone al giorno, ha una lunghezza di 10,6 chilometri, sette stazioni ed è stata inaugurata un mese fa.