Occhiali smart Ray-Ban: l’Italia tra i 6 Paesi di lancio

Ore 03.27 – I Ray-Ban Stories —gli occhiali nati dalla collaborazione tra Facebook ed EssilorLuxottica— sono arrivati ieri in Italia, uno dei primi Paesi di lancio insieme a Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Irlanda e Canada.

Saranno disponibili in tre modelli (Wayfarer, Meteor e Round), in vari colori e lenti (da sole, chiare, transition e graduate) e il prezzo parte da 329 euro (circa 7.800 pesos messicani).
Dal 13 settembre si troveranno anche presso punti vendita Luxottica Retail selezionati, tra cui Salmoiraghi & Viganò e SunglassHut.

I Ray-Ban Stories integrano due fotocamere da 5 megapixel agli apici superiori per scattare foto e registrare video, che si gestiscono attraverso la nuova app Facebook View su iOS e Android.

Per le operazioni di registrazione e scatto c’è un tastino sull’asta destra, una luce lampeggia intorno alle due fotocamere per avvisare le persone che il dispositivo sta catturando le immagini. «Invitiamo comunque gli utenti a spegnere gli occhiali quando si trovano al chiuso» – spiega Facebook – «per preservare la privacy di chi li circonda».

Una volta trasferiti i contenuti dagli occhiali allo smartphone, questi possono essere condivisi su Facebook, Instagram, WhatsApp, Messenger, Twitter, TikTok, Snapchat e le altre app già installate sul telefono.

Abbinando gli occhiali via Bluetooth allo smartphone è poi possibile anche effettuare o rispondere a telefonate ed ascoltare musica o l’audio di video, senza auricolari.