Il Regno Unito non esclude l’adesione all’accordo Messico-Usa-Canada

Ore 16.26 – Il Regno Unito non esclude l’adesione all’accordo commerciale tra Stati Uniti, Canada e Messico se non raggiungerà un accordo bilaterale di libero scambio con Washington. Lo ha dichiarato a Sky News il Segretario di Stato britannico per l’ambiente, l’alimentazione e gli affari rurali, George Eustice. «Non escludiamo nulla», ha detto interpellato sulla possibilità che Londra aderisca all’accordo trilaterale USMCA, anche se «la nostra preferenza è quella di avere un accordo commerciale bilaterale con gli Stati Uniti».

Fin dalla loro uscita dall’Unione Europea, finalmente attuata il 1 gennaio, gli inglesi ambiscono a concludere accordi di libero scambio a tutto campo al fine di stabilire la loro strategia di “Global Britain”.

Ieri il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, tuttavia, si è astenuto da qualsiasi impegno su una tale intesa, indicando solo che le «discussioni continuano», ricevendo il primo ministro britannico Boris Johnson alla Casa Bianca.

Eustice ha osservato che Londra «non ha una scadenza» per determinare i punti in comune con Washington.

«Stiamo ancora aspettando di finalizzarlo, ma non c’è fretta», ed ha aggiunto: «non ne abbiamo bisogno prima delle prossime elezioni» previste per il 2024, «ma ovviamente vorremmo ufficializzarlo».