Addio a Paolo Bizzotto, un grande italiano a San Miguel de Allende

addioapaolobizzotto

Ore 18.30 – Si è spento stamattina a San Miguel de Allende, in Messico, Paolo Bizzotto, cittadino italiano proprietario del ristorante La Bella Italia —fondato nel 1990— e da più di 30 anni residente in questa città del Messico centrale.

Protagonista attivo della promozione di questa meta turistica —iscritta dall’UNESCO nel 2008 come Patrimonio culturale dell’umanità e nominata migliore città del mondo nel 2017 dalla rivista Travel+Leisure—, Paolo ha ricoperto la carica di presidente della Camera Nazionale dell’Industria della Ristorazione e Prodotti Alimentari Conditi (CANIRAC) della città tra il 2016 e il 2019.

Originario di Vittorio Veneto, in provincia di Treviso, Bizzotto nacque in una famiglia dedita alla ristorazione, un aspetto che senza dubbio segnò il futuro della sua vita. Dopo un periodo in Olanda e in Germania, si trasferì negli Stati Uniti e —dopo aver trascorso un periodo in varie località della confederazione nordamericana— decise di recarsi in Messico.

Qualche tempo dopo giunse a San Miguel de Allende, dove conobbe sua moglie di Veracruz, María Antonia Villagómez, dalla quale ha avuto due figli: Jerónimo e María Paola.