Asta record da 35 milioni dollari per un quadro di Frida Kahlo

diegoyyofridakahlo

Ore 16.29 – L’imprenditore argentino Eduardo Costantini ha pagato 35 milioni di dollari per l’autoritratto “Diego y yo” dell’artista messicana Frida Kahlo, che ieri ha stabilito un prezzo record per un’opera latinoamericana all’asta, venduta a New York per 34,9 milioni di dollari, quadruplicando anche il precedente massimo storico —8 milioni di dollari— ottenuto della stessa pittrice nel 2016.

Completato nel 1949, il dipinto a olio è uno degli autoritratti finali di Kahlo —scomparsa circa cinque anni dopo— ed un esempio di quella inquietante intimità che ha convinto collezionisti ed esperti a puntare su di lei come una delle figure più rappresentative nel panorama artistico del Novecento.

Eduardo Costantini è il fondatore del Malba (Museo de Arte Latinoamericano de Buenos Aires) e ha destinato il quadro alla sua collezione privata.

L’autoritratto —su cui un anonimo aveva irrevocabilmente impegnato 30 milioni di dollari prima ancora che partisse l’asta— apre una finestra sul turbolento matrimonio di Frida con il muralista Diego Rivera, ritratto al centro della fronte della pittrice di Coyoacán, suggerendo la sua costante presenza nei suoi pensieri.