Il Negroni è il cocktail più servito al mondo. Margarita e Spritz 4º e 6º posto

Ore 09.54 – Come ogni anno la rivista Drink International ha fornito la lista dei cocktail classici più venduti: al primo posto, dopo 8 anni di supremazia, l’Old Fashioned è stato superato dal Negroni.

Al cocktail, divenuto simbolo per eccellenza dell’aperitivo e del buon bere italiano, viene finalmente riconosciuta la sua fama: più di un quarto dei bar presi come campione dalla rivista gli assegnano lo scettro di cocktail più servito, è per più della metà è tra i due classici più preparati.

Si tratta quindi di un successo che celebra anche l’Italia. Il Negroni nacque infatti a Firenze nel 1919, quando il Conte Camillo Negroni chiese all’allora cameriere del Caffè Casoni, Fosco Scarselli, di apportare una modifica al celebre Americano, molto in voga a quel tempo: aggiungere al Vermouth e al Bitter del Gin. Pare che il Conte, poi, amasse accompagnare il cocktail con una fetta di arancia per contrastare il gusto deciso del cocktail. Una ricetta, che, come conferma Drink International, da più di 100 anni appassiona bartender e consumatori di ogni angolo del globo.

Al quarto posto della claassifica si piazza il messicanissimo cocktail margarita, composto da tequila, liquore all’arancia e succo di lime; spesso viene servito con sale sul bordo del bicchiere. È il più comune cocktail del Paese latinoamericano a base di tequila, appartiene ai sour e in genere viene servito come aperitivo.

Sesto nel ranking è l’Aperol Spritz, la sempre più popolare bevanda a base di prosecco e Aperol, aperitivo alcolico italiano creato dalla famiglia bassanese Barbieri che aveva fondato la ditta nel 1880 a Padova e che dal 2003 è di proprietà del Gruppo Campari.

Di seguito la top 10 dei cocktail più venduti riportata da Drink International.

Negroni
Old Fashioned
Dry Martini
Margarita
Daiquiri
Aperol Spritz
Espresso Martini
Manhattan
Mojito
Whiskey Sour