Le celebrazioni dei 100 anni dell’Ambasciata del Messico a Roma

Le celebrazioni dei 100 anni dell'Ambasciata del Messico a Roma

Ore 17.46 – Avranno inizio venerdì 1° luglio 2022 alle 8.45 (ora italiana), le celebrazioni per il centenario della sede diplomatica messicana a Roma presso la villa di via Lazzaro Spallanzani prossima al complesso di villa Torlonia.

Un programma fitto di interessanti eventi sarà inaugurato dall’Ambasciatore messicano a Roma, Carlos García De Alba, alla presenza del ministro della Cultura della Repubblica Italiana, Dario Franceschini, del Comandate Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale Teo Luzi, del Comandante dell’Arma dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, Generale Roberto Riccardi, e del Direttore dell’Archivio Centrale dello Stato Italiano, Andrea De Pasquale.

Alle 10.15 è prevista una cerimonia di restituzione reciproca di beni culturali di valore storico ed alle 11 verranno inaugurate una mostra storica fotografica e documentale dell’Ambasciata e la Galleria degli ex–Ambasciatori del Messico in Italia.

La mattinata si concluderà con la conferenza (trasmessa anche sulla piattaforma YouTube) “México en Roma”, riguardante il soggiorno di messicani illustri nella capitale italiana.

Nel pomeriggio è prevista la partecipazione del sottosegretario di Stato per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana, Benedetto Della Vedova, dell’assessore alla Cultura del Comune di Roma, Miguel Gotor, e del Capo dell’Unità Amministrazione e Finanza del ministero degli Esteri del Messico, Moisés Poblanno. Verrà svelata una targa commemorativa dedicata al centenario prima dell’inizio di una tavola rotonda in formato semipresenziale di alcuni ex–ambasciatori messicani in Italia.

La giornata concluderà con un incontro musicale binazionale a cui parteciperanno la Banda musicale di Roma e il Mariachi Romatitlán.

Tra gli invitati agli eventi in programma sabato 2 luglio, la professoressa Olimpia Niglio, dell’Università di Pavia, che da anni si occupa di temi connessi al dialogo culturale tra Oriente e Occidente e che nell’ambito dei progetti che coordina sulla diplomazia culturale ha curato un’opera in due volumi, insieme al professor Martín Checa-Artasu, sulla vita e opere dell’architetto italiano Adamo Boari (1863-1928), a cui l’Ambasciata del Messico a Roma ha deciso di dedicare un omaggio speciale.

L’architetto Boari, ferrarese, dal 1899 al 1916 lavorò in Messico realizzando importanti opere di architettura oggi simbolo della nazione, tra cui il noto Palacio de Bellas Artes nella capitale del Paese.

A ricordare Adamo Boari, che nel 1922 fu consulente dello stato messicano per l’acquisto dell’attuale sede diplomatica di via Spallanzani, sarà proprio la professoressa Niglio con una relazione sul ruolo culturale svolto da Boari nell’ambito delle relazioni diplomatiche tra Messico e Italia.

Maggiori informazioni su https://embamex.sre.gob.mx/italia/index.php/es/

Programma completo: https://embamex.sre.gob.mx/italia/index.php/es/Eventos/422-programa-centenario-2022-ita

Patronato ITAL Messico