Ferrero: 30 anni in Messico con un nuovo investimento

Ferrero: 30 anni in Messico con un nuovo investimento

Ore 04.50 – Ferrero ha annunciato un nuovo piano di investimento pari a 50 milioni di dollari per l’espansione del suo impianto di San José Iturbide, nello Stato messicano di Guanajuato. Il colosso italiano dell’industria dolciaria svilupperà una nuova linea di produzione per le referenze Kinder Chocolate e Kinder Maxi destinate ai mercati messicano, statunitense, canadese e centroamericano.

Oltre all’ampliamento della capacità produttiva, il progetto prevede il raddoppio del volume di stoccaggio con l’aggiunta di 14mila metri quadrati che saranno destinati al deposito di merci.

Sia lo spazio di stoccaggio che l’aggiunta delle linee Kinder Chocolate e Kinder Maxi entreranno in funzione, generando nuovi posti di lavoro, nella seconda metà del 2023.

Nel 2022 il Gruppo Ferrero festeggia i 30 anni di attività in Messico, Paese in cui attualmente conta cinque sedi, 24 centri di distribuzione e lo stabilimento di San José, entrato in funzione nel 2012. Questi impianti producono 42.500 tonnellate di cioccolato all’anno con un valore approssimativo di 9,5 miliardi di pesos, il 40% dei quali viene esportato in Canada, negli Stati Uniti e in America Centrale.

Il gruppo genera 2.200 posti di lavoro diretti e collabora con 1.665 fornitori dislocati nel territorio messicano.

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo
Patronato ITAL Messico