La messicana Palace Resorts acquista la società italiana Baglioni Hotels

La messicana Palace Resorts acquista la società italiana Baglioni Hotels

Ore 04.19 – Baglioni Hotels & Resorts, azienda alberghiera italiana presente a Roma, Firenze, Milano, Venezia, Sardegna, Puglia, Londra e Maldive, ha annunciato un accordo finanziario strategico con la società messicana Palace Resorts, The Luxury Resort Powerhouse. L’iniziativa vede Palace Resorts diventare azionista di maggioranza di Cogeta Spa —holding di Baglioni Hotels & Resorts— acquisendone il 75%.

Guido Polito rimarrà amministratore delegato del gruppo italiano «per dare continuità al lavoro svolto finora guidando l’espansione dei marchi delle aziende in Europa, Asia e Medio Oriente», si legge in un comunicato.

«Questo accordo» —continua il testo— «porta vantaggi reciproci, consentendo a Baglioni Hotels & Resorts di svilupparsi ulteriormente nel mercato statunitense, che rappresenta il 70% dell’attività di Palace Resorts, e di raggiungere i suoi +75.000 membri del Palace Elite Vacation Club che classificano le Maldive e l’Italia come le prime due destinazioni da sogno».

«Ulteriori benefici per la Collezione Baglioni saranno il miglioramento dell’efficienza, il calo dei costi operativi e, al contempo, nuove aperture redditizie in Italia e in Europa attraverso l’acquisizione diretta dalla divisione Real Estate di Palace Resorts».

«Dall’altro lato, Palace Resorts aggiunge un marchio di lusso europeo al suo attuale portafoglio, acquisendo anche una squadra esperta e professionale per gestire futuri hotel, resort e investimenti immobiliari in Europa, Asia e Medio Oriente. Allo stesso tempo, Palace Resorts porterà nelle Americhe e nei Caraibi il riconosciuto marchio italiano per diversificare l’offerta di prodotti per i propri membri e clienti nelle destinazioni dove sono già leader di mercato».

Palace Resorts è controllata dalla famiglia Chapur, originaria dello Yucatan che, secondo alcuni media, ha concluso l’operazione per un miliardo di dollari con la consulenza di Geskaria Investments e dello studio legale Casucci, Di Tardo & Associati.

Patronato ITAL Messico