I vincitori della 12ª edizione del Premio Italia-Messico

I vincitori della 12ª edizione del Premio Italia-Messico

Ore 11.52 – Giunge alla 12ª edizione il Premio Italia-Messico, ideato nel 2009 dalla Camera di Commercio Italiana (CCIM) per riconoscere l’impegno delle persone, imprese, associazioni e istituzioni che con il loro lavoro contribuiscono a rafforzare i legami tra questi due Paesi.

La manifestazione riprende quest’anno dopo l’inevitabile pausa imposta dalla pandemia di Covid-19 nel 2020 e un aperitivo commemorativo svoltosi il 14 dicembre 2021 dedicato ai vincitori delle prime 11 edizioni.

I premi corrispondenti all’edizione 2022 saranno consegnati giovedì 24 novembre alle ore 19:00 presso l’hotel Live Aqua Urban Resort della capitale messicana durante una cena di gala.

In questa occasione il Premio d’Onore sarà consegnato dal presidente della CCIM, Lorenzo Vianello, e dall’Ambasciatore d’Italia in Messico, Luigi De Chiara, a Marco Tronchetti Provera, amministratore delegato del gruppo Pirelli, del quale è stato presidente dal 1995 al 20 ottobre 2015, data in cui ne è diventato vicepresidente esecutivo. Dal 2001 al 2006 è stato presidente di Telecom Italia.

Il 29 ottobre scorso, in occasione del decimo anniversario dell’inaugurazione della fabbrica Pirelli di Silao, nello Stato di Guanajuato, Tronchetti Provera ha annunciato l’avvio di un investimento da 114 milioni di euro —già previsto dal piano industriale della società per il biennio 2022/2023— finalizzato ad aumentare ulteriormente la produzione ad elevato valore dello stabilimento messicano, conferma così l’importanza strategica dell’impianto nel Paese latinoamericano.

I vincitori delle altre categorie sono i seguenti:

Riconoscimento per la solidarietà all’Associazione Italiana di Assistenza (A.I.A.), presieduta da Marco Cannizzo e guidata dalla sua presidente onoraria Regina Casalini.

Premio per la ricerca scientifica a Simone Lucatello, che nel 2021 è stato insignito della Stella d’Italia dal Presidente Sergio Mattarella per il suo lavoro di ricercatore e docente presso il centro pubblico federale Dr. José Maria Luis Mora e per l’appartenenza all gruppo di esperti dell’ONU (IPCC) sui cambiamenti climatici, il massimo organismo scientifico mondiale sul clima.

Premio per la piccola e media impresa a Pablo Herrera, Direttore Generale di Maserati Messico.

Premio per la grande impresa a Carlos Zarlenga, presidente di Stellantis México.

Premio alla Carriera a Leonardo Franchini, Direttore Generale di Eurotranciatura México e Console Onorario d’Italia negli Stati di Querétaro, San Luis Potosí, Hidalgo e Guanajuato.

Patronato ITAL Messico