Nicola Lagioia rappresenterà l’Italia alla Fiera del Libro di Guadalajara 2022

Nicola Lagioia rappresenterà l'Italia alla Fiera del Libro di Guadalajara 2022

Ore 06.14 – L’Istituto Italiano di Cultura di Città del Messico (IIC) è coinvolto ogni anno nella Fiera del libro di Guadalajara attraverso il programma Feria de las Letras Europeas che —sotto la coordinazione della Delegazione dell’Ue nell’ambito della rete EUNIC— organizza la partecipazione di uno scrittore per ognuno dei Paesi membri che desiderano partecipare.

In questo contesto, l’anno scorso —ancora in un quadro di emergenza sanitaria—, l’Italia ha presentato in modalità remota Antonio Scurati, mentre nel 2022 il protagonista della presenza del Bel Paese sarà Nicola Lagioia, autore appartenente al catalogo Einaudi, premio Strega 2015 e direttore del Salone del libro di Torino.

Lagioia ha esordito nel 2001 con il romanzo Tre sistemi per sbarazzarsi di Tolstoj (senza risparmiare se stessi), a cui ha fatto seguito nel 2004 Occidente per principianti, incentrato sulla precarietà giovanile dei nostri tempi. Dell’anno successivo è il saggio Babbo Natale. Dove si racconta come la Coca-Cola ha plasmato il nostro immaginario e del 2009 il romanzo Riportando tutto a casa, Premio Siae, Premio Vittorini, Premio Volponi e Premio Viareggio. Nel 2010 ha pubblicato Fine della violenza e, con il romanzo La ferocia (2014), ha vinto nel 2015 il Premio Mondello e il Premio Strega, uno dei riconoscimenti più prestigiosi nel panorama della narrativa italiana. Tra la sue pubblicazioni più recenti Esquilino. Tre ricognizioni (2017) e La città dei vivi (2020, Premio Bottari Lattes Grinzane 2021). Dal 2017 dirige il Salone internazionale del libro di Torino, la più importante manifestazione italiana nel campo dell’editoria.

«È un grande scrittore» —ha detto a Puntodincontro Gianni Vinciguerra, direttore dell’IIC— «e si tratterrà a Guadalajara almeno dal 24 al 30 novembre. Stiamo preparando la sua agenda».

Allo stesso tempo, l’Ufficio ICE di Città del Messico, guidato da Giovanni Luca Atena, sta mettendo a punto —in coordinazione con l’Associazione Italiana Editori— uno stand collettivo a sostegno dell’industria editoriale tricolore. I rappresentanti delle case editrici esporranno novità, cataloghi e potranno negoziare la compravendita di diritti editoriali e di traduzione, una delle attività fondamentali della FIL.

Anche l’Istituto Italiano di Cultura utilizzerà questo padiglione come punto di appoggio durante la Fiera —la più grande al mondo per numero di visitatori e la seconda per rappresentanza editoriale dopo la Fiera del Libro di Francoforte— che avrà lugo dal 26 novembre al 4 dicembre presso il centro Expo Guadalajara.

ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo
Patronato ITAL Messico