Presentazione del libro “Cacao. La planta que transita los tiempos”

Presentazione del libro “Cacao. La planta que transita los tiempos”

Ore 18.58 – Autorità del Ministero della Cultura del Governo del Messico, attraverso l’Istituto Nazionale di Antropologia e Storia (INAH), e dell’Ambasciata d’Italia in Messico hanno presentato al Museo Nazionale di Storia (MNH) —situato all’interno del Castello di Chapultepec— il libro Cacao. La planta que transita los tiempos: una somma di sforzi tra organizzazioni educative, culturali, agricole e turistiche di entrambe le nazioni.

Durante l’annuncio della novità editoriale, l’ambasciatore d’Italia in Messico, Luigi De Chiara, l’ha definita una lettura piacevole ed agile, che avvicina il pubblico alle origini e alla storia antica di un ingrediente che non fa solo parte della dieta, ma anche della cultura e dell’evoluzione dell’umanità.

«In Italia, Svizzera, Belgio e altri Paesi europei, la produzione di alimenti a base di cioccolato è praticamente identitaria. Tuttavia, poche persone vanno oltre il prodotto finale e sanno da dove viene il cacao, la materia prima del cioccolato», ha affermato.

Accompagnato dal titolare del MNH, Salvador Rueda Smithers, e dai ricercatori Clementina Battcock, Elisabeth Casanova García e Massimo De Giuseppe, coordinatori della pubblicazione, il diplomatico ha affermato che il libro, oltre ad essere disponibile in versione cartacea, può anche essere scaricato gratuitamente dalla Mediateca dell’Istituto Nazionale di Antropologia e Storia.

Rubén Amador Zamora, direttore dei contenuti digitali per la piattaforma Memórica —una base dati il cui obiettivo principale è mettere a disposizione del pubblico documenti relativi alla storia e alla cultura del Messico, ha accolto con favore il fatto che il testo, frutto del lavoro congiunto di 14 istituzioni messicane e italiane, possa trascendere il livello accademico e raggiungere i lettori in età scolare, oltre a essere distribuito tra le comunità produttrici di cacao nel Tabasco e in altre regioni del sud e del sud-est del Paese.

Patronato ITAL Messico