Campionato messicano della pizza 2022, lunedì la finale

Campionato messicano della pizza 2022, lunedì la finale

Ore 04.57 – Lunedì 14 novembre alle ore 18:00 si svolgerà presso il ristorante La Terraza —situato all’interno del Palacio de Hierro di Polanco a Città del Messico— la finalissima del Campionato Messicano della Pizza, organizzato dalla Camera di Commercio Italiana e presentato dall’Ambasciata d’Italia.

Il concorso —una delle iniziative che più ha contribuito negli ultimi anni alla diffusione in terra azteca del gusto per la pizza autentica del Bel Paese— è stato organizzato per la prima volta nel 2015 nell’ambito dell’Expo Universale di Milano e giunge alla 7° edizione.

Gli otto pizzaioli partecipanti, selezionati dopo due turni di semifinale, sono Marco Chávez (Ajla Gourmet, Huixquilucan), Alexander Matute (Staglio, Torreón), Julio César Régules (Trattoria Vecchio Forno, Città del Messico), José García (Bianco Storico, Mexicali), Efrén Ríos (Bottega Napulé, Città del Messico), Thalia Alejandre (Fiore di Loto, Città del Messico), Alejandro Rojas (Hanseatik, Città del Messico) e Alexa Vera Rodríguez (Querétaro).

I concorrenti dovranno preparare, in un lasso di tempo di quindici minuti, una pizza classica, una pizza creativa ed una pizza estetica.

Ognuna riceverà un punteggio compreso tra 1 e 5 (1 immangiabile, 2 cattiva, 3 sgradevole, 4 buona e 5 ottima), tenendo conto della qualità dell’impasto e degli ingredienti, nonché dell’equilibrio nella loro composizione e presentazione.

Ogni pizzaiolo sarà valutato anche per la nettezza generale, che comprende la pulizia dell’ambiente di lavoro e l’ordine della propria divisa.

Nella preparazione della pizza classica, l’impasto dovrà contenere esclusivamente lievito, acqua, sale e farina “OO”, mentre il condimento sarà preparato con pomodoro senza spezie, mozzarella di bufala e/o fior di latte e/o parmigiano, olio di oliva e basilico. Non si potranno utilizzare mattarelli.

Non ci sono limitazioni per gli ingredienti della pizza creativa, mentre la pizza estetica —che non sarà valutata in base al gusto, ma alla presentazione— dovrà avere un impasto edibile e potrà essere decorata con elementi e/o materiali non commestibili.

Il titolo di “Miglior Pizzaiolo del Messico” sarà assegnato al concorrente che otterrà il punteggio ponderato più alto utilizzando i seguenti parametri: pizza classica 50%, pizza creativa 40% e pizza estetica 10%. Verranno inoltre premiati i primi posti di ciascuna delle tre categorie.

I biglietti per assistere alla finale del Campionato Messicano della Pizza possono essere acquistati qui. Per maggiori informazioni e prenotazioni: 55 1427 9215 / campionatopizza@camaraitaliana.com.mx

Patronato ITAL Messico