‘Bardo’: dal Messico a Netflix, passando per Venezia

‘Bardo’: dal Messico a Netflix, passando per Venezia

Ore 06.02 – Da ieri, 16 dicembre, è disponibile in tutto il mondo su Netflix Bardo, la cronaca falsa di alcune verità, il più recente film scritto e diretto da Alejandro González Iñárritu. Considerata l’opera più personale e biografica dell’autore messicano, il lungometraggio è stato presentato in anteprima mondiale alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia di quest’anno.

Daniel Giménez Cacho interpreta il protagonista Silverio Gama, un celebre giornalista e documentarista trasferitosi con la famiglia a Los Angeles e costretto a tornare nel suo Paese d’origine, il Messico, per ritirare un importante premio. «Bardo è un film colossale, un viaggio onirico di chiara ispirazione felliniana della durata di quasi tre ore, che sulla piattaforma di streaming potrà certamente avere dei vantaggi dal punto di vista della fruizione, permettendo al pubblico di apprezzarne le caratteristiche artistiche e immaginifiche», scrive la rivista Cinecittà News.

Il film ha vinto a Venezia il premio 2022 dell’associazione UNIMED —integrada por 149 universidades de 24 países del área Mediterránea—, è stato candidato come miglior film straniero ai Critics Choice Awards dell’organizzazione di critici cinematografici statunitensi e canadesi e resta tra i possibili titoli della lista dei 15 finalisti per il miglior film internazionale all’Oscar 2023 che sarà annunciata il 21 dicembre.

Patronato ITAL Messico