Il messicano del Toro vince il Golden Globe con Pinocchio

Il messicano del Toro vince il Golden Globe con Pinocchio

Ore 23.48 – Il miglior film d’animazione dei Golden Globe 2023 è il Pinocchio di Guillermo Del Toro.

«Siamo grati e felici di questo premio e di poter essere qui in presenza», ha detto il regista messicano durante la cerimonia svoltasi a Beverly Hills.

«Il cinema» —ha aggiunto— «ci regala film di tutti i tipi e questo vale anche per l’animazione, che non è un genere per bambini, ma un medium per tutti. Grazie ai sessanta e più collaboratori che hanno lavorato a questo film, un racconto che parla d’amore e del senso di appartenenza».

«Il nostro Pinocchio non è un film per bambini, ma i bambini possono vederlo se glielo spiegate» ha concluso.

La scelta di inserire il nome del cineasta di Guadalajara nel titolo della pellicola —“Pinocchio di Guillermo del Toro”— è chiara: il racconto proposto non è lo stesso di quello conosciuto, ma una rivisitazione della storia scritta da Carlo Collodi —pseudonimo del giornalista e scrittore Carlo Lorenzini— pubblicata per la prima volta a Firenze nel febbraio 1883.

L’idea di costruire un nuovo universo per il famoso burattino di legno nasce al regista messicano nel 2008, un progetto molto ambizioso che però vede nel 2017 una rinuncia a causa dei costi troppo elevati. Per fortuna Netflix nel 2018 decide di acquistarne i diritti, mettendo di nuovo in moto la sua lavorazione. Il prodotto finale è un lungometraggio realizzato con la tecnica dello stop-motion, nelle sale cinematografiche dal 4 dicembre e su Netflix dal 9 dicembre.

Patronato ITAL Messico